Quali sono le abilità e le competenze fondamentali per costruire e condurre un gruppo, per creare uno spazio che accoglie l’unicità di ciascuno e permette di evolvere e di fiorire?

Il gruppo è un grande campo energetico, a cui fare appello quando ne abbiamo bisogno. L’evoluzione sociale ha impoverito la nostra percezione dell’importanza del gruppo, ha reso vago il concetto di appartenenza.

Quando siamo parte di un tutto più ampio e siamo in grado di creare e sostenere questo luogo simbolico la nostra forza aumenta, siamo sostenuti dall’energia di tutti e possiamo far fronte agli ostacoli con maggiore efficacia.

Una cultura fondata sull’Ego ha perso di vista l’importanza dei legami allargati; al massimo  sentiamo di appartenere alla nostra famiglia (colleghi, amici social), ma questo ha esaltato la paura e impoverito la vita comunitaria.

Quando invece siamo in grado di creare un Gruppo, quando riconosciamo le correnti che lo rendono vivo, beneficiamo tutti di un luogo trasformativo, sicuro e amorevole nel quale crescere e prosperare.